Dolce primavera

Torta dolce primavera

Primavera dal latino primo vere (all’inizio della primavera), a mio parere la stagione più piacevole dell’anno. Il sole è ancora un po’ riluttante nell’esporsi, si nasconde dietro le nubi, come se avesse paura; io lo immagino come un piccolo fanciullo, la cui figura si cela dietro il corpo della madre, quest’ultimo a protezione del piccolo. L’alternarsi delle piogge al ciel sereno la rende una stagione un po’ pazza e per di più, in questo stato di totale confusione, la natura si RISVEGLIA. Forse è proprio questo che la rende incantevole, ci si può aspettare di tutto da lei e sicuramente soprende sempre!

Fonte: leccotoday.it

Per quanto le fresche brezze primaverili stanno arrestando il loro soffio per lasciare spazio alle calde e assolate giornate estive, la stagione non è ancora finita, quindi grembiule allacciato e via in cucina per preparare questa ottima torta!

RICETTA

INGREDIENTI:

Pan di spagna

  • 5 uova
  • 100 g zucchero
  • 100 g farina 00
  • 50 g fecola o amido di mais
  • fialetta di vaniglia

Crema al mascarpone

  • 250 g mascarpone
  • 2 tuorli
  • 57 g zucchero
  • 17 g acqua
  • 200 ml panna fresca
  • amaretti q.b.
  • liquore all’amaretto

Glassa al cioccolato (ricetta di cookist)

  • 100 g cioccolato fondente
  • 46 g zucchero
  • 80 g acqua

Guarnizioni

  • amaretti q.b.
  • frutta a piacere
  • gelatina

PREPARAZIONE:

Pan di spagna:

Sbattere con le fruste elettriche le uova intere insieme allo zucchero per una ventina di minuti finchè non si ottiene un composto spumoso, in seguito aggiungere farina e fecola setacciate insieme alla vaniglia o l’aroma che preferite incorporandole dal basso verso l’alto utilizzando una spatola non le fruste in tal caso rischiate che il composto si smonti e non si sviluppi bene in cottura. Versate l’impasto in uno stampo di 24 cm imburrato ed infarinato e infornate in forno caldo a 160° statico per indicativamente 50 minuti. Non aprite lo sportello del forno in cottura, fatelo solo nella fase finale quando ha un colorito più abbronzato.

Crema al mascarpone:

Ponete in un pentolino l’acqua con lo zucchero e portatelo a bollore, attenzione deve rimanere bianco, non fatelo caramellare, per chi dispone di termometro da cucina lo sciroppo deve raggiungere i 121°. Quando è pronto aggiungetelo ai tuorli e montatelo per 5-6 minuti con le fruste elettriche. Aggiungete il mascarpone e incorporate per ultima la panna montata dal basso verso l’alto per non smontare la crema. Dividete la crema in due ciotole, una parte la utilizzerete per ricoprire il vostro dolce mentre all’altra aggiungete un cucchiaio di liquore e gli amaretti sbriciolati, quest’ultima sarà la vostra farcia.

Glassa al cioccolato

Preparate uno sciroppo di acqua e zucchero in un pentolino e aggiungetevi il cioccolato a pezzetti, quando è completamente sciolto, togliete la glassa dal fuoco e lasciatela raffreddare per una decina di minuti.

Montaggio

Dividete il pan di spagna in due parti, bagnatelo con del latte e farcitelo con la crema all’amaretto. Con la restante crema ricoprite il dolce. Glassate la parte superiore, non vi preoccupate se cade qualche goccia sui lati, ricoprendo bene con gli amaretti camuffate ogni imperfezione.

Come sempre ogni dolce nasce da qualche errore o imprevisto, all’inizio la torta che volevo prepare doveva assomigliare più ad una drip cake, soltanto che non avevo abbastanza crema per ricoprire bene i bordi e quindi ho risolto il problema utilizzando gli amaretti che fortunatamente mi erano avanzati. Ovviamente la torta con la cascata di cioccolato non è riuscita ma sono contenta del risultato ottenuto.

Spero che vi possa piacere e mi raccomando, se decidete di farla, mandatemi le foto!

Inoltre, prima di concludere, vi propongo un test di alfemminile per capire in base alla vostra personalità che tipo di stagione siete. https://www.alfemminile.com/test/test-sulla-personalita-quale-stagione-dell-anno-sei-s2882390.html

A presto!

ECCOMI

Ebbene sì, eccomi qui a scrivere l’introduzione di questa nuova avventura! Un’avventura un po’ insolita e nuova per me, parto con un bagaglio non molto grande che spero di arricchire di belle emozioni, soddisfazioni ma sopratutto spero di apprendere tante cose nuove.

“Se pensi che l’avventura sia pericolosa prova la routine. E’ letale.”

-Paolo Coelho

Mi presento, sono una ragazza solare, allegra anche se alcune volte un po’ pessimista, si è un po’ un controsenso ma sono relativamente pochi questi momenti. Amo viaggiare sia con la mente che in giro per l’Italia, purtroppo non ho ancora avuto l’occasione di uscire dal mio Paese, se non in alcune città vicino al confine, spero che questo momento non tardi troppo ad arrivare. (e qui immaginate una faccina con gli occhi sognanti).

Seconda passione ma non meno rilevante è la cucina. Cucino da quando ero piccina, mi ricordo che prima di andare a scuola, alle elementari, preparavo una torta per la colazione oppure quando era la giornata buona facevo le crepes da mangiare a pranzo. Nonostante all’inizio mi dedicavo soltanto al dolce adesso mi diletto anche sul salato.

Torta della nonna

Se durante il periodo delle elementari ho maturato il mio interesse verso il campo culinario, alle superiori mi sono concentrata di più sul mio stile e sulla cura del mio corpo. Crescendo ho cambiato i miei gusti, le mie scelte, ho capito l’importanza della cura del corpo non solo esteriormente ma anche interiormente seguendo un regime alimentare più sano (con qualche sgarro ovviamente, alla pizza e al gelato non si dice mai di no).

Questi interessi di cui vi ho parlato brevemente, spero di non avervi annoiato troppo, vorrei tanto condividerli con voi. Stay tuned per i prossimi articoli!

BE

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito